Campiglia.IT
MARTEDÌ 21 MARZO 2023 | 56 visitatori on-line | VISITE DAL 3 OTTOBRE 2002: 400348


ico_ristorante.gif
 DOVE MANGIARE
 E ALLOGGIARE


Benvenuto su Campiglia.IT
Se non conosci il nostro paese, ti suggeriamo di iniziare la visita dalla sezione comune oppure dalla sezione parrocchia.
COMUNE | PARROCCHIA
07/09/2006
Sospese le ricerche dei tori ancora liberi. Rimane il pericolo.
Sospese le ricerche dei tori ancora liberi
Rimane il pericolo

da Il Giornale di Vicenza

(f. b.) Si sono perse le tracce dei sette torelli ancora in libertà, dopo la fuga di sabato mattina di ben 38 bovini dall’azienda agricola di Lino Ruzza di via Monte Berico a Noventa. Gli animali erano stati appena scaricati da un automezzo che li aveva portati in Italia dalla Francia. Le ricerche avviate prontamente da squadre di volontari della Protezione civile, agricoltori, veterinari ed operatori dell’Ulss 6, dotati di fucili anestetici, hanno via portato al "recupero" di 32 capi, alcuni dei quali sono stati però abbattuti a fucilate.
Ieri le ricerche hanno conosciuto la prima battuta d’arresto, non essendo pervenuta alcuna segnalazione di avvistamento degli animali. Si tratta di torelli da ingrasso che valgono mille euro l’uno.
L’ultima uscita, lunedì pomeriggio, di una decina di uomini nella zona del Consorzio agrario e in località Sabbioni di Cagnano non ha dato infatti alcun esito. Con tutta probabilità i torelli si sono nascosti nei campi di mais e si muovono solo di notte in cerca d’acqua, per cui resta alta la raccomandazione agli automobilisti di procedere a bassa velocità nelle vie a rischio: Peraro, Bergoncino, Mediana e S. Feliciano.
«Sette torelli in libertà rappresentano ancora un pericolo, per cui l’invito è quello di usare prudenza specie di notte» fanno sapere dal servizio veterinario dell’Ulss 6, un’emergenza torelli su cui si è soffermato con preoccupazione anche il sindaco Carlo Alberto Formaggio aprendo il consiglio comunale di lunedì sera. Il sindaco ha elogiato l’azione congiunta tra Comune, Ulss 6, Protezione civile, carabinieri in congedo e polizia municipale nel costante monitoraggio del territorio avviato da sabato.





Siti cattolici


Dominio registrato da NOI Ass. "Don Giuseppe Zanettin" - C.F. 95020560249 - Copyright - Privacy