Campiglia.IT
MARTEDÌ 7 FEBBRAIO 2023 | 52 visitatori on-line | VISITE DAL 3 OTTOBRE 2002: 398006


ico_ristorante.gif
 DOVE MANGIARE
 E ALLOGGIARE


Benvenuto su Campiglia.IT
Se non conosci il nostro paese, ti suggeriamo di iniziare la visita dalla sezione comune oppure dalla sezione parrocchia.
COMUNE | PARROCCHIA
FORUM

L'utilizzo del forum implica la lettura integrale dell'informativa art. 13 "Codice in materia di protezione dei dati personali" e la sua accettazione.

Argomento proposto da grezzo
Ultimo commento inserito il 15/07/2021 19:25:32 - 989 risposte al forum
Amici di donPa e C.
Credo sia giunto il momento, e spero lo troviate equo, di riunire qui tutte le voci sparse nei vari forum, gruppi, articoli, in sostegno dell’ uomo tanto condannato e contestato per aver negato riconoscimento (non quello legale) ad un figlio presunto.
Trovo che i numerosi tentativi di "far parlare" anche l'altra faccia della medaglia, e di restituire dignità a chi, tanto calpestato e umiliato, è costretto a negarsi e a vivere nel silenzio la sua dolorosa "battaglia", e tutto per non aver aperto il cuore proprio in questo forum, vadano accolti e riuniti sotto un'unica voce, quella dei semplici, dei più piccoli, di coloro che sperano, di coloro che amano, lontano dai riflettori e dalle telecamere.
Io non so se il donpa fosse davvero il padre di quel piccolo o qualcuno che è a lui molto vicino, ma mi piace pensare di dedicare loro uno spazio di rinascita...grazie a chi vorrà accogliere questo invito e contribuire a sollevare gli animi di chi, ormai senza voce, aspetta ancora un cenno, una parola, una carezza.
INSERSCI IL TUO COMMENTO

INSERISCI IL TUO COMMENTO
Codice di verifica: 25830
Inserisci codice di verifica: 

Autore: 


Ho preso visione ed accetto il regolamento del forum esposto alla pagina Forum

  
Risposta inserita da Sofia il 05/11/2013 10:48:04
E' così triste l'ignoranza della gente vista proprio con mancanza di conoscenza e presunzione che il proprio raggio di visione abbracci il mondo e sia assoluto. Io non posso che ringraziare i donPa per le parole che con amore cerca di diffondere. Ho cercato altre persone ed interpretazioni del genere...cercando punti di vista diversi...ho incontrato persone che speculano su questo e che ne fanno ragion di guadagno....creando dipendenze veramente intense. Non alimentiamo i forum di cattiverie, il mondo già ce ne propina tante. Apriamo lo sguardo alle altre culture...diverse dalla nostra. Perchè sono diverse? Chi lo ha deciso? Perchè l'uomo va contro la natura? Facciamoci delle domande!!! Siamo completamente imbambolati!! ....e sulla malattia ed i malati...donPa non dice niente di nuovo e non cerca di incantare nessuno. semplicemente porta la sua grande esperienza della quale dovremmo fare tesoro...e spingerci a documentarci....Non siamo noi occidentali i più furbi!! Dati alla mano!! Facciamoci delle domande!!!!!! Io sono vicina al donPa...e spero che piano piano altri abbraccino la sua nobile causa...una causa di Amore.
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Aurora e Filippo il 02/11/2013 14:28:13
donpaolo e la sua soci(et)a

Soggettive, limitate e parziali, provvisorie molte delle sue
interpretazioni.
Sicuramente quelle del Vangelo :l'impronta fisiognomica- religiosa-clericale non si cancella allontanandosene!
Ma anche quelle diffuse nei corsi... Sulla paura, ad esempio . Sulla malattia. Sul malato.
Se potete godete pure dell'alone di cui vi circonfonde
Ma poi tornati alla realtà, non perdete ulteriore tempo, non rinunciate a cercare verità che non si fanno possedere da nessuno e per questo non hanno né prezzo né marchio
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da eudai monia il 30/10/2013 21:46:49

A don Paolo e Soci:Ma più di tutti i vostri sofismi e circonlocuzioni condotte a più livelli ,col pretesto di onorare il proprio dio personale ,potranno un giorno i piccoli e semplici gesti e la parola …” SCUSA”?

Verrà un tempo in cui anche i più creduloni diverranno resistenti alla retorica e alle chiacchere?

Se ci educassimo alla gentilezza ed ad una maggiore attenzione verso l’altro, fin da piccoli, ogni civiltà crescerebbe libera da poteri e religioni che altro non sono che un modo invadente o sottile di impedirsi pensieri e sentimenti fluenti E di consegnarli in mano a dei fraudolenti manipolatori (i politici ) ed incapaci (i religiosi)
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Ombretta il 26/10/2013 19:37:05

dis-integro

“Quando sento in televisione o nei convegni i vari oratori raccontarsi, parlano sempre di se stessi come “esseri solari”, positivi. Ovvio: vogliono offrirsi come modelli
Se una persona si definisce solare e positiva è quasi sempre un’idiota: perché la nostra costituzione mentale, la nostra struttura è fatta di luci e ombre. Per chi ha un modello di perfezione nella Solarità, tratterà le proprie tristezze, le paure, le ansie come stati inferiori della sua anima “ (Raffaele Morelli)
Le conseguenze saranno il non accettare eventuali defaillances , il non volerle guardare, il nasconderle a tutti costi
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Rolling Stone il 25/10/2013 20:24:15

Un altro crollo ha interessato alcune pareti del gruppo Sorapis...
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Viola-Cosimo il 21/10/2013 22:14:10


Leggendo qui sotto abbiamo tratto lo spunto per inserire
l'articolo :"Chi è il vampiro" (sul forum "Sull'inferno")
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Mino il 20/10/2013 16:44:27
UNICA?

"CL, setta cristo-affarista che sfrutta il brand di Dio"

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2013/08/21/m5s-vs-comunione-e-liberazione-ciprini-setta-catto-affarista-che-sfrutta-brand-di/242648/

Che sia l'unica? Ne conoscete altre? Segni del tempo o Tempo di segnalare?
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da veronica il 17/10/2013 19:05:03
Sul caso di E. concepito dalla brutalità incontinente di un "prete" protetto dalla chiesa


Per me la testimonianza di questa donna ,
alla quale l'ennesimo travestito da"uomo di dio" ha imposto
con brutalità diabolica una forma di eutanasia che non ha fine nè parole per essere raccontata, è stata una folgorazione.
Solo oggi, ascoltando lei,
ho realizzato cosa significa l'espressione "dare la vita".
Di questo la ringrazierò personalmente
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Barbablu il 17/10/2013 15:33:17
Sul caso del prete-papà e il suo modo di concepire...le relazioni

Purtroppo il caso è reale e sicuramente non isolato. Lo si deduce anche dal modo prevenuto e il tono ostile usato dai comunicati stampa e persone interpellate. A dimostrazione che è molto facile pontificare e intessere di lodi e rime le proprie omelie. Ma quando si tratta di dialogare e confrontarsi con casi reali e vissuti concreti capacità empatica, comunicazione e immedesimazione , questi mediatori divini ....sono tutt'altro che esemplari o evangelici


http://www.ilrestodelcarlino.it/ferrara/cronaca/2013/10/16/966743-zattoni-flashmob-duomo-papa.shtml
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da cristian e simo il 16/10/2013 20:48:43

Per la chiesa un prete rimane prete per sempre, anche se ha compiuto un abuso su una ragazzina


...e l'abuso ha provocato una gravidanza e.... Ascoltate, se vi riesce ,le caustiche rocambolesche risposte degli interlocutori della chiesa
Da pregare sia una finzione o l'unico caso al mondo

http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/414132/trincia-figlio-di-un-prete-pedofilo.html
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Ercole il 16/10/2013 14:45:42
Processi e procedure

La neutralità favorisce sempre l’oppressore, non l’oppresso ; il silenzio generale favorisce il carnefice, non la vittima. Nei tempi a venire, riflettendo sul trionfare di certe ideologie religiose, tra l’avvicendarsi reciproco potere politico economico religioso, proviamo a ricordarcelo.
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da cristian e simo il 15/10/2013 22:52:05
CREDO , ORA

Interessante e significativo anche il caso di questo "prete". La cui violenza e paternità viene riconosciuta grazie a tribunale e dna dopo decenni di silenzi, insabbiamenti, vessazioni subiti dalla ragazzina e dal figlio che ha avuto il coraggio di far nascere e crescere. http://retelabuso.org/questo-e-il-servizio-appena-andato-in-onda-a-le-iene-esclusiva-rete-labuso-a-14-anni-ebbi-un-figlio-da-un-prete-don-pietro-tosi/
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Viola e Cosimo il 15/10/2013 20:32:33
Su effetti collaterali di corsi & Co.

Continuiamo a scorgere persone abituate a essere dominate che imparano a identificarsi col loro "capo" al punto
da perdere la loro autonomia di pensiero e considerare avverso e minaccioso ogni orientamento alternativo a quello acquisito.

Ma questo status è appunto la premessa che impedisce ad ognuno di noi diventare un grande popolo (genesi 3): cioè
di diventare portatore sano di molteplici visioni e loro potenziali sviluppi .
E costringendo , al contrario, popoli interi
a restare vincolati per eoni alla ristretta visuale di una manciata di dittatoriali "faraoni " moderni piagati dentro proprio da cio che ritengono un loro talento.
Ed in verità ciò non è altro che un abitudinario atavico inscindibile limite, mai superato
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da cristian & simo il 11/10/2013 18:25:39

Il prossimo anno Psicologi, Medici, Asssitenti ,Avvocati etc potrebbero coinvolgere qualche religioso o para simile e qualche persona che ne ha conosciuto aspetti non proprio divini
E che possa aiutare noi e la massa ad analizzare comportamenti , influenze, reazioni di una persona quando sono imprevedibili ed inimmaginabili . Ma, purtroppo, senza conseguenze

Assurdo avere la presunzione di interpretare le malattie (o guarirle) se anche le persone ci limitiamo a guardarle per come spesso si mostrano e ci va bene cosi.
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Nike @Arianna il 10/10/2013 18:12:27
Grazie a chi è riuscito a far convergere l’attenzione di parti cosi diverse verso un unico obiettivo.
E a chi – veri uomini e donne di buona volontà- si è reso disponibile a disponibile a dialogare e confrontarsi su temi spesso considerati tabù
Ed infatti non tutti sono interessati a farlo Ma evidentemente casi in aumento , situazioni anomale emerse , urgenti sinergie da attivare fanno superare stereotipi ,limiti, interessi e complessi della nostra ed altrui personalità
RISPONDI AL COMMENTO

Pagine: 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20
21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40
41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60
61  62  63  64  65  66  




Siti cattolici


Dominio registrato da NOI Ass. "Don Giuseppe Zanettin" - C.F. 95020560249 - Copyright - Privacy