Campiglia.IT
MARTEDÌ 7 FEBBRAIO 2023 | 51 visitatori on-line | VISITE DAL 3 OTTOBRE 2002: 398006


ico_ristorante.gif
 DOVE MANGIARE
 E ALLOGGIARE


Benvenuto su Campiglia.IT
Se non conosci il nostro paese, ti suggeriamo di iniziare la visita dalla sezione comune oppure dalla sezione parrocchia.
COMUNE | PARROCCHIA
FORUM

L'utilizzo del forum implica la lettura integrale dell'informativa art. 13 "Codice in materia di protezione dei dati personali" e la sua accettazione.

Argomento proposto da grezzo
Ultimo commento inserito il 15/07/2021 19:25:32 - 989 risposte al forum
Amici di donPa e C.
Credo sia giunto il momento, e spero lo troviate equo, di riunire qui tutte le voci sparse nei vari forum, gruppi, articoli, in sostegno dell’ uomo tanto condannato e contestato per aver negato riconoscimento (non quello legale) ad un figlio presunto.
Trovo che i numerosi tentativi di "far parlare" anche l'altra faccia della medaglia, e di restituire dignità a chi, tanto calpestato e umiliato, è costretto a negarsi e a vivere nel silenzio la sua dolorosa "battaglia", e tutto per non aver aperto il cuore proprio in questo forum, vadano accolti e riuniti sotto un'unica voce, quella dei semplici, dei più piccoli, di coloro che sperano, di coloro che amano, lontano dai riflettori e dalle telecamere.
Io non so se il donpa fosse davvero il padre di quel piccolo o qualcuno che è a lui molto vicino, ma mi piace pensare di dedicare loro uno spazio di rinascita...grazie a chi vorrà accogliere questo invito e contribuire a sollevare gli animi di chi, ormai senza voce, aspetta ancora un cenno, una parola, una carezza.
INSERSCI IL TUO COMMENTO

INSERISCI IL TUO COMMENTO
Codice di verifica: 502
Inserisci codice di verifica: 

Autore: 


Ho preso visione ed accetto il regolamento del forum esposto alla pagina Forum

  
Risposta inserita da Candido il 19/01/2017 23:45:59



Deve essere stata senz'altro
una benedizione particolarmente gradita alla
Madonna , quella
pronunciata da don paolo spoladore,
mentre trasferiva dalla chiesa
e poi fissava sul tetto la statua
che la rappresentava.
Lo dimostra quanto successo
in quella canonica con totale
spregio per lo spazio sacro e
per le persone che in quello spazio
cercano conforto e protezione
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da ester.effatto il 18/01/2017 14:22:46
Qualcuno si ricorda di quando anni fa
"don" paolo acquistò con i soldi dei parrocchiani una madonna di bronzo da collocare sul tetto della chiesa- a lui affidata - nel quartiere San Lazzaro a Padova e ripeteva che quella chiesa e comunità sarebbe stata per sempre protetta dal manto di lei?
Che significato acquista quella sua profezia, avveratasi all’incontrario, alla luce di quanto accaduto in quella chiesa?
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Lazzaro il 13/01/2017 14:36:54
I nomi di alcune comunità dove preti possono scegliere
- in totale segretezza e anonimato -
di affrontare le loro mànie e dipendenze

Villa Sacro Cuore a Città di Castello
Villa Iride Verbania
Casa Madre Venturini Trento
Oasi di Elim Roma
Santuario di Collevalenza ( casa specifica annessa)
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Sandra il 11/01/2017 22:42:14

Trovato un articolo che in parte può rispondere al dubbio
di Raimondo
"..Parte di responsabilità che riguardano crimini ed abusi compiuti contro la persona da parte di prelati non può non ricadere su vescovi e confratelli , prima famiglia del sacerdote
Gli errori imputabili ancora oggi ai religiosi che sono o sono stati a contatto con preti che hanno commesso quei tipo di reati che offendono oltre che il corpo e la psiche della vittima , anche lo SPIRITO stesso, sono quasi sempre :
1)l' essersi fatti manipolare ed ingannare
2)un senso «malinteso» del «PERDONO»
3) insufficiente o non adeguata formazione in tema di affettività
4) l’aver sottostimato certi non trascurabili campanelli d’allarme "
(dal web)
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Marco Otto il 09/01/2017 15:48:30


"A che giova guadagnare il mondo intero,
se in cambio si butta via la propria anima ?"
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Abbondio il 18/10/2016 13:41:08
Perpetue e giri di soldi

E dopo don marco e don alberto, forse risolto il nuovo intrigo
,D'altro canto don rock ha spianato la strada a tutti gli altri :si lascia la parrocchia senza dare spiegazioni. A nessuno ( o quasi) E casomai depistare.
I fedeli parrocchiani aspettano e si preoccupano o si sentono in colpa: non si sarà stati alla sua altezza, troppo poco generosi, troppo poco calorosi, o poco attenti ai suoi reali bisogni o poco discreti quando si trattava di gestire perpetue onnipresenti e troppe frequentazioni dietro le quinte ?

http://corrieredelveneto.corriere.it/veneto/notizie/cronaca/2016/18-ottobre-2016/dopo-scomparsa-don-flavio-spunta-deficit-120-mila-euro-240990195595.shtml

RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Gigio Neggiare il 06/10/2016 14:41:23

Il parroco scomodo: "Si, ai preti sposati"

I parrocchiani svegli: "Meglio ammettere le proprie
"debolezze" che vivere di sotterfugi e fingersi immacolati"

Il realista: "Il prete per natura non è portato per la monogamia. Il sacerdozio spesso è una paravento .Pochi sono capaci di amore concreto Anche la scelta di "amare" in dio un ideale di perfezione lo conferma ."
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Polyphemos il 18/09/2016 14:04:12
Occhio agli “esperti “della comunicazione…

…. filosofi, politici, pubblicitari o…preti. Spesso chi si crede più libero di altri , si nasconde dietro divise,simboli,...dio per tracciare distanza e indurre riverenza. Risulta + ingabbiato e meno vero di altri cui pretende di insegnare.

Prova ne è che diventa un abile manipolatore e occultatore di storie parallele, figli nascosti, dipendenze, malattie, vertenze legali , manovre finanziarie
Gli attrezzi del mestiere sono
la falsificazione (diffonde informazioni ,consapevolmente o meno , false),
il mascheramento ( diffonde informazione false per nascondere le vere),
l'occultamento( nasconde informazioni importanti e ne diffonde altre, ma secondarie e divergenti In questo modo l’interlocutore ricade nelle false credenze che poi difficilmente nota e corregge)
E, non ultima, specie per chi si spaccia per un intercessore divino,l'Omissione , cioè il tenere nascoste informazioni fondamentali perché funzionali al suo ruolo e obiettivo
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Abbondio il 12/09/2016 22:38:02
Ministri di Dio o vasi di coccio?

Don Marco , parroco veneziano, annuncia
“ D'accordo col vescovo, vivrò un cammino di verifica sulla mia vita e su aspetti importanti soprattutto nell'ambito dell'affettività. Cammino che ho intrapreso da tempo e che ora mi porta davanti al Signore a questo nuovo passo».
Don Alberto invece, dalla sua parrocchia trevigiana, abbandona la parrocchia e il vice parroco senza avvisare né lasciare traccia ( da Il Gazzettino 12 09 2016)
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Raimondo il 03/05/2016 18:10:01


A proposito di "perdono" :
Qualcuno può suggerire cosa
si intende con "...bestemmia contro lo Spirito
e che non può essere perdonata ..."
(Vangelo Marco 12, 31)?
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Raffaele 57 il 29/02/2016 12:12:20
Lettera aperta al Webmasters

Risposta inserita da Raffaele 57, il 04/10/2007 8.11.55
Con questo brano sulla storia di San Francesco, nel giorno della festa in suo onore, libero questo forum dai miei inserti. Credo nella bontà della diffusione di spunti per riflettere, pertanto da oggi è attivo nello stesso sito un forum da me aperto per lo scopo, dal titolo “Caccia al tesoro”. Nell’invitare le persone interessate a contribuire con le proposte, ringrazio tutti di cuore.

Il forum da me liberato nell'occasione sopra riportata era “USIOGOPE PAOLO SPOLADORE” sul quale Maela si era così espressa: perchè usiogope? Salve! scusate... solo una piccola curiosità: perchè questo sito si titola USIOGOPE PAOLO SPOLADORE?? io ho partecipato al corso e a tanti concerti, vedo che qui vengono ripresi argomenti che sono oggetto del corso, tutte cose ed argomenti molto belli ed utili, però mi piacerebbe conoscere se Usiogope è a conoscenza di questo utilizzo e se lo approva.un simpatico e caloroso saluto a tutti!! e grazie per le belle cose che scrivete!
Risposta inserita da Webmasters il 03/09/2007 18:41:38
Perchè questo sito ha un forum gratuito e aperto, senza iscrizione obbligatoria. Considerando poi il tempo da cui questo forum è aperto, credo che il diretto interessato ne sia a conoscenza.. se così non dovesse essere, beh.. allora che ci contatti.
Io rispondevo così:Risposta inserita da Raffaele 57 il 03/09/2007 19:57:14 -Vorrei che fosse d'esempio lo scambio domanda/risposta che è rappresentato qui. Chiarezza e precisione: privo di fronzoli l'intervento di Maela, estremamente sintetica e altrettanto chiara la risposta del gestore.Per completezza va detto che, cara Maela, per correttezza e per avere risposte inequivocabili, le domande vanno poste ai diretti interessati.
Ad aprile del 2004 Andrea desidera far conoscere il prete, uomo e cantautore, attraverso la musica del cuore dei suoi concerti, che lui ha "scoperto". Tanto si legge nell'intestazione del forum e si coglie chiaramente dagli interventi elencati nella pagina più antica (numericamente la più alta), oggi la 201.Grazie Maela per i saluti ed intervieni se ne senti il desiderio.

Questa la premessa documentata. Preso atto di ciò mi rivolgo con la presente lettera aperta e pubblica al Webmasters.
Si evince, dati i fatti susseguenti, che il forum “USIOGOPE PAOLO SPOLADORE” sia stato oscurato su richiesta del diretto interessato. Nulla da eccepire, fatto salvo il fatto che Lei avesse promesso di ripristinare gli interventi non inerenti la persona o la società multimediale in questione. Data la grossa mole di lavoro si evince che fosse una promessa difficilmente attuabile. Spiace sinceramente perché dalla maggioranza degli interventi emerse tutta la bellezza della nostra umanità. La domanda che pongo al diretto interessato in attesa di risposta gratuita chiara ed aperta é: perché scompare e non vi è più traccia del forum da me aperto “Caccia al tesoro”, il cui tenore e la correttezza degli interventi era ben diversa? Credo che io abbia il diritto di sapere con quale motivazione Lei ha operato con la stessa modalità attuata per l'altro forum. Leggendo, dopo aver ignorato per lungo tempo questo sito, gli interventi contenuti nei forum “Amici di Donpa e C”, “sull'inferno”, “La chiesa”, trovo prese di posizione durissime evidentemente ora accettate. Sorge legittimo il sospetto che le vere motivazioni dell'oscuramento di allora siano ben altre. Confido nelle lealtà, nella coerenza e nella massima trasparente sincerità della risposta.
Grazie.



RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Pietro Gallo il 23/01/2016 19:18:37
Peccati contro lo spirito

Nei corsi da 400 euro al giorno si parlerà di coppia e fisiologia femminile?
Quindi il dongiovannismo e i pluritradimenti alla madre chiesa & sorella “sposa” usate come paravento di questo finto prete e sintetizzati in 3 capitoli del libro di C. Abate ( 2011), non dipendevano solo da impulsi o istinti bestiali, ma da una diabolica strategia utilitaristica?
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Simon Mago per Hesed il 20/01/2016 19:33:26

Ho scritto a te nel forum "inferno"
per lasciare più spazio a interventi
più urgentio diretti...
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Hesed il 20/01/2016 11:22:28
Da questa vicenda che oramai devo dire ahimè mi ha visto coinvolto negli anni passati ( la vita mi ha chiamato a passare attraverso anche a questa vicenda e ne sono comunque onorato ) , però bisogna dire che altro era lo spirito iniziale con il quale si era cominciato , allora si cercava di portare qualcosa di nuovo dentro la chiesa di Padova , una ventata di novità verso lo stantio che regnava nelle parrocchie e nelle canoniche , e che la per la verità continua a regnare ancora oggi; si è derivati ad una impresa commerciale di marketing comunicativo ( adattato ai tempi di oggi ), Usiogope non è l’unica realtà che lavora su questi temi ( negli Usa e nel mondo anglosassone ci sono tantissime organizzazioni di questo tipo ) , che nulla più hanno a vedere con la dottrina cristiana leggi comunicato

“In data 28 settembre 2015 la
Congregazione per il Clero per le facoltà speciali date dal Sommo Pontefice - si legge - ha emesso il decreto della pena della dimissione dallo stato clericale al sacerdote Spoladore Paolo dispensandolo contemporaneamente dal vincolo del
celibato. parroco - ai presbiteri, ai religiosi e ai laici della diocesi affinché tutti siano informati del grave provvedimento preso nei confronti del sacerdote in seguito a un processo canonico che ha accertato l’incompatibilità con lo stato clericale del suo comportamento e dell’attività che svolge. Si invitano i presbiteri, soprattutto quelli in cura d’anime, a essere attenti ai propri fedeli che dovessero trovarsi smarriti alla notizia di questo decreto, per aiutarli a discernere sulla loro vita cristiana e sulla
crescita umana e spirituale che ugualmente devono cercare di condurre seguendo la parola di Dio .”

e con gli insegnamenti del vangelo che oramai viene impiegato solo ed esclusivamente per “abbindolare” coloro i quali per svariati motivi , affettivi , spirituali , debolezze psicologiche ,confusioni interiori , etc, non sono riusciti e non riescono a scendere dal carro che oramai impazzito e assettato di denaro stà correndo tra le braccia di satana , felice di avere compiuto la sua opera , di avere reso confuso il cuore di molti fratelli e sorelle attraverso l’opera di un uomo solo a sua volta abbandonato e cacciato dai suoi fratelli presbiteri per invidia .
Questa è autentica opera di satana , così lavora colui che divide , ed opera con grandissimo impegno ed efficacia proprio verso coloro i quali si ergono a punti di luce .

Relativamente poi ai nuovi corsi da 2400 Euro a settimana , siamo entrati in piena formazione new age ( per l’elite della classe dirigente , in questo caso i poveri sono “tutelati” dall’alto costo dei corso, le persone comuni non potranno partecipare ) , invito a leggere al link sotto riportato “ Gesù Cristo portatore di acqua viva “, riflessione sulla new age italiana( Del Pontificio consiglio della cultura ) e scoprire così ancora se c’è ne fosse bisogno l’analogia con l’attuale offerta formativa proposta da Usiogope e la dottrina new Age mescolata alla dottrina cristiana , il tutto bagnato da fiumi di denaro .

Alcuni seguaci del New Age non vogliono solo divenire più autentici e spontanei, ma anche più ricchi (attraverso le arti magiche, ecc.). « Ciò che rende tutto più affascinante all'uomo d'affari dalla mentalità imprenditoriale è che questi corsi di formazione sembrano propugnare idee in qualche modo più umanistiche nel mondo degli affari. Si tratta di idee per le quali il luogo di lavoro diventa “ambiente di apprendimento”, bisogna “instillare nuova vita nel lavoro”, il “lavoro deve essere umanizzante”.
Si parla di “realizzazione del manager”, “priorità delle persone” o di “dischiudere il potenziale”.
Presentate dai formatori New Age, queste idee probabilmente piacciono a quegli uomini d'affari che
hanno già seguito altri esercizi più basati sull'umanesimo secolare e desiderano andare avanti con
l'obiettivo di raggiungere la crescita personale, la felicità e l'entusiasmo e allo stesso tempo la
produttività commerciale ». È dunque chiaro che le persone coinvolte ricercano saggezza ed
equanimità a proprio beneficio, ma fino a che punto le attività nelle quali sono impegnate
permettono loro di operare per il bene comune? Indipendentemente dalle loro motivazioni, tutti
questi fenomeni vanno giudicati dai frutti che recano e bisogna chiedersi se promuovono il sé
oppure solidarietà non solo con balene, alberi o persone che la pensano allo stesso modo, ma con
tutto il creato, ossia con tutta l'umanità.

Continua la lettura integrale su :
http://www.fidae.it/arealibera/areetematiche/progetto%20educativo/pontificio%20consiglio%20della%20cultura,%20una%20riflessione%20cristiana%20sul%20new%20age.pdf


Ecco da questa vicenda io non mi sento di condannare nessuno come uomo ( noi siamo nati liberi ) e comunque sempre storia di uomini è ( tutti abbiamo debolezze e nessuno basta a se stesso ) , ho molti , molti amici e conosco tutti , la sofferenza più grande è stata ed è ancora , la mancanza di confronto e di dialogo con persone che ancora oggi vedo , con le quali si parla di tutto fuorchè accettare un confronto su questa proposta formativa ( men che meno Usiogope , ma loro sono parte in causa, the show must go on, anche perché ci campano con queste cose … e ci campano molto bene ) , agiscono come automi , forse spaventati dal restare soli o dal guardarsi veramente dentro se stessi .

Nessun discernimento , nessuna verifica , ci si compra un biglietto ( chi se lo può permettere ) , ci si iscrive a un corso si ascolta e si va a casa . e ci si richiude nella propria tristezza interiore , nessun dialogo nessun confronto se non con quelli che vedono quello che hai visto tu intanto qualcuno lucra sulle debolezze spirituali .

Da queste esperienze di incontri di massa non vedo persone felici , pieni di luce ed energia come qualcuno ancora si ostina a raccontare ( altro che il” Felice racconta “, dovrebbe avere il coraggio di raccontare se stesso per una volta ) , ma solo gente senza pastore che vagano abbandonate a se stesse , nella valle di Giosafat in attesa del giudizio finale . Ci saremo tutti la , conterrà però come ci si saremo arrivati , quali scelte del cuore avremmo fatto .
Sul fronte umano temo che questa vicenda continuerà a riservare altre sorprese , e temo che oramai stia assumendo i connotati di una frode sulla quale gli organi giudiziari prima o poi indagheranno , il tutto in nome del dio denaro ….

Un abbraccio a tutti i guerrieri della luce , che non smettono mai di vivere per la verità che ci rende liberi .

RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Francesca e Vallejo il 18/01/2016 20:00:34


Symballo i fedeli che affollavano il forum da anni si sono defilati ...sai mai dovesse emergere altro . Da poco prima che emergesse la verità sulla sua doppia vita , ai fedeli attivi sui “social” lui aveva imposto di secretare tutto. Un po’ come ai corsi e ai concerti dove condizione sine qua non è filmare e registrare , riferire. Come mai ? Se non riesci a contattare qualcuno immune dal terrore di infragere il'aura del don e dei suoi pirotecnici aforismi ( siamo uno, nulla è per caso, chi cerca trova…) eventualmente contattalo ai px corsi : 6 giorni alla modica cifra di 2400 euro ( 400 al giorno ) . Così. Giu....sto per non tradire la somiglianza, in contenuto e stile , al "suo" maestro Gesù
RISPONDI AL COMMENTO

Pagine: 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20
21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40
41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60
61  62  63  64  65  66  




Siti cattolici


Dominio registrato da NOI Ass. "Don Giuseppe Zanettin" - C.F. 95020560249 - Copyright - Privacy