Campiglia.IT
MARTEDÌ 7 FEBBRAIO 2023 | 58 visitatori on-line | VISITE DAL 3 OTTOBRE 2002: 398008


ico_ristorante.gif
 DOVE MANGIARE
 E ALLOGGIARE


Benvenuto su Campiglia.IT
Se non conosci il nostro paese, ti suggeriamo di iniziare la visita dalla sezione comune oppure dalla sezione parrocchia.
COMUNE | PARROCCHIA
FORUM

L'utilizzo del forum implica la lettura integrale dell'informativa art. 13 "Codice in materia di protezione dei dati personali" e la sua accettazione.

Argomento proposto da grezzo
Ultimo commento inserito il 15/07/2021 19:25:32 - 989 risposte al forum
Amici di donPa e C.
Credo sia giunto il momento, e spero lo troviate equo, di riunire qui tutte le voci sparse nei vari forum, gruppi, articoli, in sostegno dell’ uomo tanto condannato e contestato per aver negato riconoscimento (non quello legale) ad un figlio presunto.
Trovo che i numerosi tentativi di "far parlare" anche l'altra faccia della medaglia, e di restituire dignità a chi, tanto calpestato e umiliato, è costretto a negarsi e a vivere nel silenzio la sua dolorosa "battaglia", e tutto per non aver aperto il cuore proprio in questo forum, vadano accolti e riuniti sotto un'unica voce, quella dei semplici, dei più piccoli, di coloro che sperano, di coloro che amano, lontano dai riflettori e dalle telecamere.
Io non so se il donpa fosse davvero il padre di quel piccolo o qualcuno che è a lui molto vicino, ma mi piace pensare di dedicare loro uno spazio di rinascita...grazie a chi vorrà accogliere questo invito e contribuire a sollevare gli animi di chi, ormai senza voce, aspetta ancora un cenno, una parola, una carezza.
INSERSCI IL TUO COMMENTO

INSERISCI IL TUO COMMENTO
Codice di verifica: 52568
Inserisci codice di verifica: 

Autore: 


Ho preso visione ed accetto il regolamento del forum esposto alla pagina Forum

  
Risposta inserita da Frollo il 15/12/2012 10:58:50

Voto di castità, agape , continenza pre-matrimoniale

"...il sacerdote aveva una relazione rimasta segreta per molto tempo, ma adesso, con un bebè in arrivo, si è reso conto che quella storia non poteva più essere tenuta nascosta..."


http://palermo.repubblica.it/cronaca/2012/12/14/news/trapani_sacerdote_annuncia_dall_altare_che_lascer_la_tonaca_per_diventare_pap-48724748/
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Dolores per Tutti il 14/12/2012 18:10:45

Tratto da "Guru Power" ispirato dal saggio consiglio
di Spada

"Le parole chiave del guru di oggi: PAURA E DESIDERIO"
(continua nel forum "Cosa fare")

..I guru si servono spesso di parole chiave esca: attenzione quando queste richiamano a paura e desiderio
…Cosi’ sebbene i guru predicano il distacco dalla realta’ , invece il centro della vita diviene l’attaccamento verso il maestro..

...Il maestro dipende dall’essere al centro dell' attenzione di tutti gli altri , leader assoluto ed indiscutibile. Con lui è impossibile ogni dialogo o confronto

...Quando avvengono degli ABUSI e questi sono pubblicamente esposti , il LEADER SOVVERTE la situazione dicendo che , i “nemici della verita’ “ o “ le FORZE DEL MALE” stanno cercando di distruggere il suo messaggio..

...Usa il SESSO per soggiogare o insegnare riguardo all’energia e al distacco dalle cose materiali...
...Vive una VITA OPULENTA , soltanto per rompere i preconcetti semplicisti delle persone ,di come dovrebbe essere una vita non egocentrica , oppure per far vedere come lui e’ distaccato da cio’ che pensano tutti gli altri ...

... i discepoli credono di essere amati in maniera incondizionata ,sebbene questo amore in realta’ e’ condizionato nell’arrendersi continuamente ...
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da braille il 14/12/2012 16:46:55


@Spada: non sei stato tempo perso C'è anche chi sa leggere intenzioni buone tra i toni risoluti e quello che non sempre è possibile rendicontare o esprimere con parole
Ricordati la funzione della spada tra le mani del Cherubino all’ingresso dell ‘eden, che non è ancora quella dell offendere o difendere, ma: sorpresa sorpresa…..qualcosa che pochissimi hanno coraggio di fare perché riguarda il rapporto con sé stessi
Non basta avere la vista per poter dire di vedere davvero come fa raffaella...Ricordati di cosa accade ogni qualvolta ad un "cieco" si aprono gli occhi E ricomponi le parti, tenendo per ultimo il racconto dell evangelista associato all'aquila dalla vista ineguagliabile
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da sam & sara il 14/12/2012 15:46:37


tra un figlio piccolo ( con la sua delicatezza prima e le sue domande imprevedibili e richiesta di verità poi, comunque entrambe disarmanti e sempre destabilizzanti ) e una massa informe e fin troppo ossequiante , non abbiamo mai avuto dubbi che don paolo , con la sua indole e tropue di collaboratori accomodanti ,avrebbe scelto la massa.
la nostra assenza al palasport , dopo l' ultima esibizione penosa di qualche anno fa,non ci pesa poichè :è una consapevole presa di posizione nei confronti di una politica della preghiera- in realtà alla fine si farà promozione di ed ancora business - che ci ripugna. Ma anche una scelta volta a riprisitnare una gerarchia della realtà urgenti che per noi conta di più. Non si puo continuare a scherzare e giocare con l'ignoranza della gente e con i suoi bisogni.
Cio non vuol dire che il bene che auguriamo all' ex sacerdote non sia ancora di più di quello che avremmo voluto per lui da sempre
Ma venuta meno la stima e la fiducia , le nostre strade si separano Ed evitare di essere allo spettacolo preghiera quelle successive sere , siamo certi,sarà una scelta opportuna e soprattutto educativa nei confronti di lui

PS Per Raffaella: chissà come reagirà questo ex sacerdote nel leggere la tua insistenza e spasimo! In ogni caso, i nostri complimenti per lo zelo : dipendesse da noi saresti un'ideale promoter o ragazza immagine per tale tipo di società
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Hesed il 14/12/2012 14:04:28
Purtroppo stiamo assistendo ( e noi ne siamo parte ) a delle difficoltà che mi ricordano tanto il popolo ebraico quando ad un certo punto stremato e sfinito , non crede più alla sua guida Mosè e al Dio che egli professava, ma preferisce farsi un vitello d'oro e diventare idolatro !!

Tutti gli strumenti che noi uomini abbiamo ( anche noi stessi, il nostro corpo, i nostri riti religiosi, le nostre leggi, i nostri affetti, le amicizie, il lavoro, la preghiera, etc.. ), utili al cammino di compimento verso la nostra piena realizzazione nella gioia ( la nostra terra promessa ! ), se assunti come assoluti, se assunti al posto di Gesù unica via Verità e vita , diventano strumenti di idolatria e la vita poi compensa .

Tutti noi come battezzati, tra i compiti certi abbiamo anche quello di pro-fetes= profeta, composta dal verbo "femi " ( dire, parlare ) e dalla preposizione “pro”, che può indicare al posto di . Quindi il profeta è colui che parla al posto di Dio , che pubblicamente narra di avvenimenti e di situazioni pericolose/dolorose per il popolo stesso al cui egli si rivolge .E' Dio stesso che di circostanza in circostanza si serve di uomini e donne anche per questo compito.

La nostra mente stretta e poco pronta , ad ascoltare più che il messaggero il messaggio spesso ci trae in inganno , e ci fa identificare il messaggero al messaggio . non funziona quasi mai così . La chiamata profetica nella storia della Bibbia è vissuta come una iniziativa libera e gratuita di Dio , non provocata in alcun modo da preghiere o da meriti particolari dell'uomo : è Dio che si manifesta, afferra,prende, seduce e sempre in modo diverso da profeta a profeta , da uomo a uomo . E' non sono richieste particolari doti e capacità .

Per dire Isaia sembra un carattere forte e sicuro, Giona un caparbio, Osea un duttile, non si fa differenza di sesso , di età ( Samuele e Geremia sono giovani , gli altri appaiono più adulti ), di stato civile ( Geremia è celibe, mentre per esempio Ezechiele, Osea, Isaia , sono certamente sposati ), né di salute ( Mosè e balbuziente, Ezechiele è ammalato ), ne di stato sociale ( Amos un contadino, Isaia un nobile, Ezechiele e Geremia dalle file sacerdotali ) .

Tutta la missione dei profeti si basa sull’autenticità della loro <>; nessuno di loro si autocandida ad essere tale ( non esiste una preparazione culturale di ciò che si va ad affermare ), ma “afferrati da Dio “ ad un certo momento della loro vita si rendono disponibili ad essere inviati ad annunciare solo quello che Dio ha fatto sperimentare loro .

L’uomo la donna afferrati da Dio diventano ora “ servi della parola “ .

I profeti hanno sempre denunciato quei pastori che, chiamati a prendersi cura del gregge ad essi affidato dal Signore, si comportano come “lupi che dilaniano la preda, versano il sangue, fanno perire la gente per turpi guadagni” (Ez 22,27). Si sono impossessati del popolo di Dio portandolo alla rovina.

In nome del Signore sfruttano il popolo, sacrificandolo alla loro sete di potere,insensibili ai sacrifici che impongono e alle sofferenze che causano. Ma il popolo, pur sottomesso per paura, ha sempre conservato la speranza in un Pastore liberatore. I capi sono stati ubbiditi, ma non ascoltati (“ma le pecore non li hanno ascoltati”, Gv 10,8) e, quando appare Gesù, le folle riconoscono in lui il Pastore liberatore, perché mentre i pastori-lupi, per il loro interesse, sacrificano il popolo, Gesù, per il bene degli uomini, non esiterà a sacrificare se stesso. Gesù può proclamarsi pastore, perché prima ancora di essere pastore è l’“Agnello di Dio” (Gv 1,29). Solo chi dà la sua vita per gli altri può essere il pastore del popolo.

Lupi lo sono anche i falsi profeti: “Guardatevi dai falsi profeti, che vengono a voi in veste di pecore, ma dentro sono lupi rapaci” (Mt 7,15). Mentre il profeta è a servizio di Dio, il falso profeta è al soldo del potente di turno. Il profeta denuncia le ingiustizie, il falso profeta le copre. L'annuncio del profeta inquieta, quella del falso profeta rassicura (Ez 22,28).

Ma la veste di pecora non riuscirà mai a nascondere le zanne del lupo. Per questo il criterio per distinguere il vero dal falso profeta è l'interesse: “Se pretende denaro è un falso profeta” (Didaché 11,6).

Non sono richiesti attestati di fede che confermino l'ortodossia. Il criterio di autenticità è la coerenza con ciò che il profeta insegna e, in modo particolare, l'assenza di ogni meschino interesse (Mi 3,5-6; Ez 13,1-23).

Qui Raffaella , c’è gente che non gode per la “rovina dei viventi “ ( non c’è qualcuno contro o qualcuno a favore per partito preso ) , ma ci sono uomini e donne che vogliono capire e conoscere e per questo si fanno domande si interrogano e interrogano chi oramai da troppo tempo ha deciso di nascondersi e di dare un prezzo a tutto per paura di lasciarsi amare con le proprie debolezze di uomo , trascinandosi e tracinando in un vortice senza uscita .

“Spalancate le porte a Cristo “, diceva Papa Giovanni Paolo II , non mettete un ticket con diritti di prevendita per trovarsi a pregare , copyright sulla parola di Dio , e altre iniziative simili .
Vergogna !!

Essere capaci di accogliere la voce dei profeti, e non di spegnerla, non avrà mai paura del nemico che semina la zizzania. Gesù, infatti, ammonisce i discepoli che, più pericolosa della zizzania seminata dal diavolo, è l'azione degli zelanti servi che si propongono di andare a estirparla, col rischio di sradicare pure il grano (Mt 13, 25-43), e la storia della Chiesa insegna che, troppo spesso, quanti si erigono a guardiani della fede non solo hanno sradicato il grano con la zizzania,ma, accecati dal loro pio fanatismo, hanno eliminato il grano lasciando invadere il campo dalla zizzania.

Sii certa carissima “serva zelante” ( vai pure a pregare con i bodyguard della sicurezza della ZED ), non ci vedremo il 23 di Dicembre , compra il libro ( già scritto 10 anni fa, rivisto e corretto su carta India ; l’audio libro per la meditazione a casa con 9 ore di ascolto delle letture già scritte e lette quest'anno ; il cuscino griffato per la meditazione , la candela da accendere nella stanza , lo sgabello in legno lavorato a mano per la postura ) , iscriviti ai vari livelli di corsi e soprattutto non farti mai domande che potrebbero turbare il tuo stato emotivo non ti chiedere mai nulla , anzi pensa di essere vittima di un complotto, come qualcuno continua far credere , senza mai fornire una spiegazione minimamente plausibile .

Buon Incantesimo .

Hesed .


RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Spada il 14/12/2012 10:14:19
Il demone 'gezabelita' si manifesta, soprattutto nelle anime femminili (ma non solo) con un'estrema suscettibilita' (vanita' e orgoglio) e interpretando giudizi oggettivi come accuse sul piano personale. So di essere bellissimo Raffaella, anche senza il tuo goffo tentativo di sarcasmo: sono ad immagine e somiglianza di Dio, come te. Chiediti piuttosto come mai, da molto tempo, non e' possibile stabilire una sintesi tra i fan del donpa e...il resto del mondo. Anche se so che adesso non capisci, fatti un bel respiro, guarda la vita in maniera distaccata e cerca, anche su wikipedia, il significato della parola setta.
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Mio Pia il 14/12/2012 09:07:12

Raffaella
Nessun arrembaggio, nessun attacco per carità, rimetti
le lenti-del-vero-contatto con la realtà:
abbiamo superato da un poì la soglia del ridicolo .
Che qualcuno non resti al verde per pagarsi
la security 24 su 24 ,anche nei momenti più intimi !!!
"Can che abbaia non morde"
Se organizzi una tavola rotonda con il "tuo" beniamino
senza filtri e censure ci saremo sicuramente . Sarà meno spettacolare, ma più ...vero
Dalle finzioni e messe in scena,anche se non te ne capaciti,
si può imparara a non dipendere
PS Non accontentarti della bellezza, non fermarti alla forma.Non temere i dubbi, anche se insidiano la tua smisurata presunzione ed orgoglio
Se sei compagna e madre- non per caso- i tuoi punti fermi dovrebbero essere ben altri. IN caso contrario presumo tu abbia diritto alla ripetizione dei corsi . Ci mettiamo noi una buona parola e siamo disposti a fare una raccolta firme nel caso te lo impedissero ad oltranza.
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Raffaella il 14/12/2012 08:06:13
Eccoli eccoli eccoli, all'arrembaggio, tutti all'attacco!
Tranquilli ragazzi, tranquilli... ci vediamo il 23 a Conegliano!
Ormai non ho più dubbi che ci sarete tutti tutti tutti!
Siete bellissimi!
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Egidio il 13/12/2012 18:42:48
per Lucignolo :Non so se stiamo parlando della stessa persona.
Il ns ex parroco invece tra il 2001 e il 2002 ha smesso di praticare la confessione, accampando scuse insostenibili Tanto nessuno osava contraddirlo...Provvedimento assai anomalo e bizzarro per un parroco, tanto più che non abbiamo mai capito se il vescovo fosse stato informato di tale sorta di autosospensione. A pensarci bene, anche i matrimoni (pochissimi per la verita e i funerali) erano fatti ammmnistrare da un suo collaboratore. Anch'esso ...sparito in 4 & 4 8 , all'improvviso, da un giorno all'altro E cui si attribuisce un 'altra paternità mai riconosciuta Insomma un altro molto...responsabile e soprattutto capace di sacrificio e di un amore troppo grande da ...contenere
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Arianna il 13/12/2012 08:01:09


con Cristian e Simo,
se può servire,
sono a disposizione
non mi sottraggo al confronto
Grazie
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da lLapsus in Fabula il 13/12/2012 00:00:29

" non mi sembra che lo staff usiogope sia preoccupato" (12/12/12)

e di cosa dovrebbe preoccuparsi?
qualcuno o qualcosa ambisce ad alimentare concorrenza o il monopolio assoluto della fattispecie fenomenologica?
...e se anche fosse preoccupata, pensi che lo farebbe trapelare?
tu , da chi hai colto , in particolare, questa non preoccupazione ?
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Fede il 12/12/2012 22:31:02


Scusi Lucia:
chi "usa" invece bene il vangelo secondo lei?
conosce così bene la vita intima privata o nascosta altrui da potersi permettere una valutazione?
perchè questa acredine proprio da lei che frequenta gruppi integralisti e accetta nel lavoro , di far dipendere la sua motivazione da altri ?
sicura di aver compreso cos'è la subordinazione?
..............................
non è detto che quello che pensiamo lo dobbiamo dire "solo" xkè è un diritto. dei diritti si è abusato fin troppo, creda!
ma se puo servire, aiutare, chiarire altri, allora si

"come se non si vedesse e sapesse"
lei è così sicura di vedere e sapere o delle informazioni che
ha raccolto qui chi le dice di vedere e sapere?
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Mino il 12/12/2012 21:01:13

Raffaella,
non preoccuparti nemmeno tu...per l'età che dimostri
potresti essere nostra bis-nipote
Anche se solitamente viene da preoccuparsi
- ti risponderebbe la mia compagna-
quando qualcuno ti fa l'occhiolino
e poi si precipita a specificare
di essere sposata e con...figli
come ciò significasse qualcosa!!!
I più incalliti don giovanni sono proprio
uomini sposati e, mi pare di cogliere, ultimamente,
i ...preti. Alla faccia della loro sposa e madre Chiesa e dei tanti figli lasciati spesso...orfani
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Cristian e Simo il 12/12/2012 20:12:03


Confermo quanto riportato giù da Simo.
A disposizione per qualsiasi confronto o testimonianza
Nessun nascondimento , tabù, uso di immunità,blindature, fili spinati , body guard da parte nostra
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Chiara il 12/12/2012 15:35:32

Staff?
Perchè non parlare di soci e dipendenti?

O per i grandi eventi vengono ancora arruolati i volontari perchè don paolo e security, addetti stampa e promozione etc...hanno fatto voto di povertà e non sono in grado di sostenere o hanno investito tutto nella gigantesca cartellonisitica pubblicitaria come nel 2006 da far concorrenza a quelle delle star del calibro di madonna?
RISPONDI AL COMMENTO

Pagine: 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20
21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40
41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60
61  62  63  64  65  66  




Siti cattolici


Dominio registrato da NOI Ass. "Don Giuseppe Zanettin" - C.F. 95020560249 - Copyright - Privacy