Campiglia.IT
MARTEDÌ 7 FEBBRAIO 2023 | 54 visitatori on-line | VISITE DAL 3 OTTOBRE 2002: 398006


ico_ristorante.gif
 DOVE MANGIARE
 E ALLOGGIARE


Benvenuto su Campiglia.IT
Se non conosci il nostro paese, ti suggeriamo di iniziare la visita dalla sezione comune oppure dalla sezione parrocchia.
COMUNE | PARROCCHIA
FORUM

L'utilizzo del forum implica la lettura integrale dell'informativa art. 13 "Codice in materia di protezione dei dati personali" e la sua accettazione.

Argomento proposto da grezzo
Ultimo commento inserito il 15/07/2021 19:25:32 - 989 risposte al forum
Amici di donPa e C.
Credo sia giunto il momento, e spero lo troviate equo, di riunire qui tutte le voci sparse nei vari forum, gruppi, articoli, in sostegno dell’ uomo tanto condannato e contestato per aver negato riconoscimento (non quello legale) ad un figlio presunto.
Trovo che i numerosi tentativi di "far parlare" anche l'altra faccia della medaglia, e di restituire dignità a chi, tanto calpestato e umiliato, è costretto a negarsi e a vivere nel silenzio la sua dolorosa "battaglia", e tutto per non aver aperto il cuore proprio in questo forum, vadano accolti e riuniti sotto un'unica voce, quella dei semplici, dei più piccoli, di coloro che sperano, di coloro che amano, lontano dai riflettori e dalle telecamere.
Io non so se il donpa fosse davvero il padre di quel piccolo o qualcuno che è a lui molto vicino, ma mi piace pensare di dedicare loro uno spazio di rinascita...grazie a chi vorrà accogliere questo invito e contribuire a sollevare gli animi di chi, ormai senza voce, aspetta ancora un cenno, una parola, una carezza.
INSERSCI IL TUO COMMENTO

INSERISCI IL TUO COMMENTO
Codice di verifica: 8082
Inserisci codice di verifica: 

Autore: 


Ho preso visione ed accetto il regolamento del forum esposto alla pagina Forum

  
Risposta inserita da arianna il 22/11/2012 18:42:06
Padri e...padroni


per Raffaelle(Con riferimento al suo intervento del 17 -11
in cui scrive "... Condannato ad essere padre...")

E’stata accertata una paternità biologica secondo modalità che non conosciamo e quindi non possiamo giudicare con tale faciloneria e sfrontatezza
Nessun GIUDICE (donna per di più) può costringere nessuno a fare il padre (o la madre) se questo ruolo è rifiutato ad oltranza, la persona non si sente di farlo o non ne è in grado
Ciò a tutela di tutte le parti ed in particolare di quelle solitamente meno tutelate o a rischio

La PRIORITA’ di un tribunale poi non è solo la ricostruzione dei fatti e accertamento delle responsabilità, ma non creare precedenti irrisolti riconducibili alla stessa fattispecie E scongiurare disagi e strascichi ulteriori che ricadrebbero sempre su società civile ed organi giuridici
In ogni caso va individuata la RESPONSABILITA’ derivante da un evento quale la paternità per poter tracciare l’identità anche genetica di un individuo in quanto diritto irrinunciabile della persona(si pensi al caso in cui la madre venisse a mancare , fosse ammalata, non idonea etc.. o il figlio abbisognasse di eventuali cure, trapianti etc..).

Col tempo un/a figlio/a potrà decidere liberamente di rinnegare quanto riconosiutogli dal diritto e prendere le distanze da tale identità e tutto ciò che questa evoca in lui/lei E possibilmente - glielo permetteremo? - provare a fare pace con tutto ciò che non è dipeso dalla propria volontà terrena

E se poi lei Raffaella, trova gratificante tirare in ballo la parola “ condanna” (ma va ricordato che trattasi di un prete né giovane, né sprovveduto), prenda in considerazione la possibilità che la condanna se la sia voluta auto-infliggere da solo
A volte infatti il nostro sub-conscio boicotta noi e il superpotere che crediamo di avere sugli altrie sugli eventi proprio per farci accorgere che non siamo poi così onnipotenti come millantiamo.

In ogni caso ,anche se diventa sempre meno ipotizzabile(visti i casi di pedofilia, plagi, doppia vita , perversioni...), per un prete cattolico la paternità – considerate le figure di riferimento della propria religione -non dovrebbe essere affatto ritenuta una condanna come lei afferma Ma una benedizione, in qualsiasi condizione abbia inizio e si evolva
A meno che tali figure di riferimento non siano state create per confondere - con significanti che hanno un ancoraggio notevole sul nostro simbolico – ancora di più la realtà a vantaggio di chi dalla confusione è abitato , trae vantaggi , prosperità e costruisce il proprio regno
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da fede il 21/11/2012 16:25:52

@ Raffaella : confermo quanto sostenuto nel commento che ho scritto e cio' che trovo squalificante in questo tipo di comunicazione è il non potersi dire le cose con maggior chiarezza per non rischiare censura o chiusura del forum

@ Alessia: ... Ti consiglio di sfogliare l'archivio perchè comunque è meglio tu possa valutare, al di là del discutibile stile grafico e impronta molto personale dei commenti, l'opinabilità o meno di certe traduzioni ed interpretazioni
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Fatima per RAFFAELLA il 21/11/2012 15:10:03


Raffaella, potendo scegliere, desidererei che ci fosse la fila per fare le scuse e fare gli auguri a quella mamma e quel bambino
Continua anche in forum "la chiesa"
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Mida il 20/11/2012 22:04:41
per Raffaella su : Gratis e no

Non si tratta di essere sensibili al fattore ECONOMICO, ma a quello MONETARIO e a come ed in quale contesto la moneta è usata. L'ECONOMIA intesa come sistema di scambio è positiva, nn va demonizzata!
La srl è ipersettoriale e specializzata in un solo tipo di prodotto su cui investe un capitale da far invidia ad una multinazionala. Ci mancherebbe che la sua merce non fosse di QUALITA'!
Prova a riconciliarti con la GARTUITA' , anche se in questo momento navighi nell'oro...Rileggiti il brano con il versetto "ritornate a cesare quello..." Se i commenti degli esegeti che consulti non ti hanno illuminato cerca qualche altra ispirazione. Se la trovi, ti basta essere con un altro per rivoltare l'economia !
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da erode & erodiade il 20/11/2012 19:46:42
per Raffaella:
qui sotto
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da erode ed erodiade il 20/11/2012 19:45:29
Bias cognitivo

1) Come fai ad essere certa della percentuale e rapporto maschi-femmine? Presenzi ad ogni corso? Sei addetta alle statistiche e campionamento o selezione dei partecipanti? Una dipendente della srl in oggetto?

2) La gratuità non è automaticamente sinonimo di qualità scadente Così come un prezzo inaccettabile ,fosse anche da un vero esperto della materia, non garantisce sempre originalità e genuinità del prodotto
3) L’energia che muove una prestazione gratuita è ben diversa da quella che muove una prestazione a pagamento :te ne mai accorta ? Di cosa vivevano i vari mosè,elia,battista, gesu, paolo di tarso, francesco? NOn erano essi stessi pionieri o cmq sostenitori della gratuità almeno in tema di solidarietà e spirito ?
4) L’energia che hanno saputo insufflare abilmente i “grandi” burattinai della storia è un energia senz’altro che puo contare sull'adesione totale del singolo,della euforia, dell’esaltazione, del senso di potenza ed invincibilità raccolte e che deriva dal senso di aggregazione e compartecipazione condivisa ,in un gruppo che si svuota della propria individualità singola ed assumee un ‘identità collettiva. Il pericolo è per il singolo in balìa di tale forze e quando due collettività con forza uguale ma contraria si ....scontrano.
Il vantaggio è tutto per chi ha a cuore potere e la frantumazione del mondo proprio come è avvenuto per il Sè dei singoli
5) Leggersi qualcosa sulla sociologia culturale di fine ottocento e psicologia delle masse e mass mediatica. Sono generose di previsioni sul futuro che ci attende quando stiamo tutti focalizzati sul presente che pero non siamo in condizioni di abitare
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Giobbe il 20/11/2012 18:09:01

Raffaella,
se proprio ti interessano i testi parti dall'originale da cui attingi e casomai approfondisci variando i tuoi riferimenti bibliografici Ti accorgerai che in pip ci sono non poche discordanze e contraddizioni,diverse interpretazioni arbitraaie e letture personalistiche Che senso ha fare di un unico autore il tuo riferimento? E se invece che avvicinarti cio ti allontanasse dale reale messaggio?

Il fatto che in piu passi del vangelo i greggi siano invitati a guardarsi da falsi maestri e profeti e che ogni profeta vero non è mai stato accolto e mitizzato non contraddice la tua tesi e le sicurezze in cui ti vai crogiollando?
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Beppone il 20/11/2012 17:11:00
Servitori di due padroni

Sembra che qualche giorno fa gli uomini più ricchi
del mondo (dei quali non sono note le generalita ma la maggior parte si dichiara cattolico praticante)si siano incontrati a Roma Che con la scusa dei grossi debiti, si vogliano svendere isole, castelli,
musei,industrie a qualche magnate .Secondo me tutto lo sforzo della persona di cui parlate è per riscattarci e garantirci la libertà dal rischio di bancarotta e schiavitu
A me sarebbe piaciuto un incontro di preghiera sotto le stelle magari nel parco della dimora dei signori usiogope
anche in quella di montagna sarebbe suggestivo
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Raffaella il 20/11/2012 15:41:51
Caro Hesed,

1) Noto che sei molto sensibile al fattore economico. Io non credo più al GRATIS perchè 99 volte su 100 è simbolo di non qualità allora preferisco che una cosa si paghi ma che sia fatta bene ...e su questo Usiogope nn si discute.

2) D'altra parte PIP con la stessa qualità, se non maggiore, offre contenuti GRATUITI ogni giorno, ogni settimana, ogni sempre: sai, è più Evangelico essere trasparenti e chiari che attirare la gente con stratagemmi tipo GRATIS o OFFERTA SPECIALE o 3x2 o cose del genere.

3) Percentuali donne/uomini Usiogope: non mi pare proprio 70/30 anzi ultimamente vedo molti più maschi, forse sei rimasto ai "nostri" anni... eh eh eh eh

4) CORSI/EUCARESTIA: forse c'è confusione per quelli della "vecchia guardia" (anche se sarebbe ora di svegliarsi), ma non per le migliaia di persone che si sono approcciate a questa realtà in questi ultimi 3 anni, te lo assicuro. Anzi per loro don Paolo è dichiaratamente un prete sospeso

5) PIP non pretende di sostituirsi a nulla: propone letture, salmi cantati da usare durante le Celebrazioni (mio moroso suona in chiesa e le usa) ecc e non mi pare voglia sostituirsi all'Eucarestia... come farebbe? Se hai valide prove contrarie di ciò fammi sapere.

6) ZED/USIOGOPE: ...e che ne sappiamo noi se magari si conoscono da (sparo a caso) 2, 5, 10 anni? Che c'entra il termine COLPA? Bah...

Comunque grazie. Tanta benedizione a te.

Raffaella
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Jhon Coffey il 20/11/2012 15:01:37

Prologo di Giovanni ed Apocalisse
Le nuove forme di tossicodipendenza...... sono proprio queste che tu reputi come qualcosa di irriunciabile verso cui correre, basando le tue valutazioni su quantità di energia e biglietti venduti o repliche di corsi piazzati.
Sintomatologia-- Messa in atto di specifici sistemi di difesa: non vedere, non credere, non interessarsi, non reagire. Manifestazioni paradosse di individualismo sfrenato (esempio“non mi interessa di mogli e figli…”) al limite del narcisismo- vedere solo sè stessi e i propri smisurati bisogni - e la tendenza a ritenere di avere sempre la ragione (dio dei presuntuosi) o il proprio idolo personale dalla propria parte. Sconfinamenti nella megalomania deteriore , para-noia e delirio di onnipotenza nei casi più estremi. Inutile proporre la cura; il soggetto è convinto che da curare siano solo gli altri
Oggi questi virulenti subdoli contagi avvengono per lo più x via intrapsichica, poichè certi pensieri vengono tramessi con facilità li dove alberga il vuoto, dove la creatività ed iniziativa personale sono state inibite, la coscienza individuale superiore disattivata, il ben dell'intelletto messo fuori uso , le virtu bandite, la capacità di discernimento disattivata, la verità oscurata.
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Hesed il 20/11/2012 10:41:27
Va bene Raffaella , proviamo un secondo a rispondere alle tue affermazioni ultime .
Però non è contrapposizione , solo modi di osservare da un altro angolo di visione , che in nessun modo vuole sancire una verità . Non combatto nessuno , può essere che magari sia io confuso . Può essere che faccia bene a me questo dialogo .

Osservo e vedo anch’io che le attività del gruppo Usiogope hanno un certo successo , ma rimane sempre la modalità rispetto al messaggio di Cristo che lascia perplessi .non è che loro vendono viaggi, o vendono prodotti per la casa, etc, vendono esperienza per l’anima, non per ultimo la collegano all’esperienza e al messaggio di Gesù , non è esattamente un prodotto da centro commerciale o da vendita on-line , la ricerca dell’assoluto è l’archetipo più grande per la vita di ogni uomo .
La modalità di come si susseguono i corsi , i livelli differenziati dei vari corsi , il prezzo ( è accessibile per tutte le persone o solo per quelli che hanno reddito , l’incontro con questo messaggio ? E’ evangelica questa cosa ? ) , persino la modalità di iscrizione è difficilmente accettabile con il messaggio di Gesù , ma la vedo io così, la sento io in questo modo ( chiaramente ora non mi metto a motivarlo, ma due righe di vangelo, visto che dici di frequentare la chiesa da qualche anno anche tu le avrai lette ) , comunque può essere che mi manchi qualcosa ( forse un bojo !! ), ripeto io non sono sempre capace di comprendere tutto così velocemente . Sono anche un maschietto , certamente più lento di voi femminucce nell’arrivarci , su questo siamo tutti d’accordo . A proposito noto anche in questo una certa sproporzione nella percentuale di coloro che frequentano siamo circa 70 / 30 in per cento, femmine/maschi . Anche Usiogope ricalca bene questa percentuale , forse che non ci sia qualche problema affettivo in tutto questo ?
Andiamo avanti , con la risposta .
Tu dici che non ci sono fini di lucro . Io non ci vedo nulla se uno si guadagna il salario con la sua fatica ( anche perché se la gente glieli va a portare , si può forse dire qualcosa ? ) , ma è appunto perché continua questa leggenda che non c’è il lucro , che allora mi devo chiedere dove vanno a finire tutti gli introiti al netto degli stipendi . Tu ne sai qualcosa ?
Non è che mi interessi solo che se quando scriviamo /parliamo dobbiamo usare i termini per il loro significato . Traduciamo i testi dall’ebraico al greco al latino all’italiano , e poi non riusciamo intenderci sui termini terra, terra ?
Il guadagno c’è eccome , di che cosa se ne facciano noi non lo sappiamo . Usiogope è una srl, società privata , non un ente di beneficenza .
Io non ho parlato di plagio , ma forse un po’ sprovveduti lo siamo . Magari più che sprovveduti , desiderosi di spiritualità , è purtroppo/e con gioia , con il secco che c’è in giro , abbiamo tutti aderito e bevuto a piena bocca in questa fontana , ma un conte è bere perché hai sete , un conto è continuare a riempirci la pancia anche quando l’acqua ti esce dalla bocca .
Poi visto che conosci il passato , ti ricordo che per molti anni c’era la doppia fontana , una gratis
( l’eucarestia ) , una a pagamento ( i corsi ).
Qui c’è stata un’associazione mentale per la maggior parte di voi che le due cose fossero esattamente la stessa cosa , e invece per esempio per me ,le due cose non sono mai state la stessa cosa . Oggi nelle tue affermazioni e nelle affermazioni di molti altri se ne vede il risultato .
Corsi = eucarestia , qualche nostro fratello dice che i corsi sono anche meglio delle noiose eucaristie di oggi …..
Sarebbe corretto dire che sono due proposte assolutamente diverse che in nessun modo possono sostituirsi a vicenda .
I corsi oggi vanno anche per questa associazione mentale che molti di noi hanno acquisito ( indotta ? Anche no forse comodo pensare così per molti di noi, sappiamo che bere coccola non è bere acqua ma alla fine la coca cola la beviamo… ) , così oggi anche people in praise va avanti con questa associazione . In se non è positivo o negativo pregare in casa tra persone che si conoscono , ma questo in alcun modo si può sostituire l’Eucarestia e la preghiera comunitaria .
Altrimenti si rischia una sorta di “fede” autoreferenziata , che genera dipendenza dalla fonte di ispirazione . Per il cristiano non il messaggero la cosa importante ma il messaggio .
Su questo non possiamo dubitare in qualità di figli di Dio .
Gli strumenti sono tutti buoni, dipende poi l’utilizzo e la proposta di utilizzo , in ultimi analisi dipende anche da chi guida .

Chiudo con la risposta su ZED . La risposta che ti è stata data è che a te ha pienamente soddisfatto a me invece inquieta .è la solita risposta di chi non vede oltre il proprio naso , di chi consegna la sua vita in mano a uno sconosciuto , di chi si sposa senza saper chi è l’altro che ha vicino , di chi cerca una compagna/compagno per che non sa restare solo con se stesso , di chi non vuole prendere in mano la sua vita ma preferisce delegare ad altri la conduzione .
Di questo Usiogope non ha colpa è vero ( aderiamo/aderiscono liberamente ) siamo impastati e ingannati da questa confusione che insita dentro noi stessi e non c’è ne accorgiamo , però una volta che ti proponi come pastore se non ti prendi cura del gregge se non lo fai pascolare su prati erbosi , se ti interessa solo della sua lana e non lo difendi dal lupo , allora davanti al padrone al suo ritorno sarai ingiustificabile .
Ci ricordiamo tutti che una volta qualcuno ci invitava a celebrare l’eucarestia , non a fare una cerimonia eucaristica ( cioè a entrare dentro al mistero eucaristico ) , non a badare alla sua esteriorità ( organizzazione esterna ) , ora allo stesso modo si potrebbe dire che sarebbe importante organizzare un incontro di preghiera , non un evento di preghiera .
La differenza c’è eccome , che poi il palazzetto sia pieno senza la mia persona , su questo c’è alcuna difficoltà ad acetirlo .
Che le cose vadano poi avanti bene sono opinioni , di chi guarda il numero e non la sostanza , possiamo dire che i fatturati sono importanti anche per il 2012 , certamente si .

Ho risposto spero non per creare conflitto astio , ma per promuovere un confronto che se qualche volta qualcuno invece di salire su un palco a tenersi il microfono girato solo da una parte , affrontasse con serenità, certamente farebbe bene a lui e alla moltitudine di gente che in qualche modo gli è stata affidata , questo si non per volontà sua .
Chiedere di imparare a fare il pastore qualche volta sarebbe segno di grande umiltà .

Auguro a ciascuno di noi che a Natale non cerchiamo le luci , le molte luci del mondo , ma cerchiamo la Luce , quella vera che brilla dentro di noi .

In lui era la vita
e la vita era la luce degli uomini;
la luce splende nelle tenebre,
ma le tenebre non l'hanno accolta. ( Gv, 1-4/5 )

Dio ti benedica e ci benedica nella sua pace .

Hesed
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Nik il 20/11/2012 09:51:50
Padre Nostro che sei nei Cieli
sia santificato il Tuo Nome
venga il Tuo Regno
sia fatta la Tua Volontà
come in Cielo così in Terra
dacci oggi il nostro Pane Quotidiano
e rimetti a noi i nostri debiti
come noi li rimettiamo ai nostri debitori
e non ci indurre in tentazione
ma liberaci dal male
Amen
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Angela il 19/11/2012 23:36:26
Per Raffaella: sicuramente la vicenda che fortunatamente è stata portata avanti dai media altrimenti della cosa non si sarebbe mai venuto a sapere nulla (come chissà quanti altri casi del genere..) ha fatto una grande pubblicità alle varie iniziative. Tieni presente però che ci vogliono altri occhi per vedere tutto ciò che non quadra in certi atteggiamenti dell'ex prete e quant'altri, compresi chi abbagliato sensorialmente da certi insegnamenti (più che altro dal modo di comunicarli visto che gli insegnamenti sono copiati da vari altri autori senza che questi vengano citati (che è illegale)) ne rimane psico-dipendente. La storia che ci vogliono strumenti eccezionali per dare un messaggio eccezionale non quadra: a quest'ora, dopo trent'anni di utilizzo dei massimi strumenti disponibili queste iniziative dovrebbero essere note in tutto il mondo ed invece... Ci vuole una vicenda come quella per aumentare di un ordine di grandezza le persone coinvolte.. dunque fate attenzione, e guardate con i vostri occhi e non con le orecchie, e ricordate sempre che siamo tutti uomini e siamo tutti dominati dagli stessi sentimenti. Siamo tutti fratelli e uno solo è il nostro maestro. Quindi imparate ciò che vi viene trasmesso ma non assolutizzate ciò che non è per niente assoluto. Godetevi lo stare insieme nel suo nome, ma fatelo sempre, senza il bisogno di pagare un biglietto.
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da cristian e simo il 19/11/2012 22:34:47


per Raffella :In effetti a volte anche noi ci culliamo nell'illusione che "il caso" sia stato inventato ad arte ...Quanti personaggi hanno cavalcato l'onda dal clamore di vicende controverse reali o fittizie che fossero per riguadagnare spazio o crearsene di ulteriore!

L' energia che vedi è"normale"si crei in quesri contesti perchè la gente che si muove è molta ed ha delle aspettative . Qualcuno poi è molto abile nel saperla muovere e direzionare (nessun riferimento specifico)
La storia con i suoi eventi più drmatici che lieti, ti dice qualcosa?
Sicurament sarà come dici tu, ce lo auguriamo tutti in un momento in cui la collettività ha perso coscienza individuale ed è manovrabile da chiunque oggi
Benvenga se si affida a persone nobili quali quelle che descrivi
Non ritenerti però troppo sicura di sapere chi tra noi è in trappola e cosa pensano gli altri in questo momento Perchè non siamo in grado di conoscere ciò che altre persone di diverso da noi vedono, ascoltano, sentono, vivono, assumono su di loro
Grazie
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Raffaella il 19/11/2012 21:44:44
Ragazzi, da quando è successa quella persecuzione mediatica, vero o non vero che sia il "contenuto" della stessa, migliaia di altre persone hanno fatto il Corso Base e gli altri corsi e in migliaia apprezzano l'opera di Usiogope e dei suoi "ragazzi", nonchè l'opera di PIP (in famiglia mia, mia sorella, suo marito, tanti loro amici, almeno 20 persone) ...e noi della "vecchia guardia" vediamo ancora la cosa com'era in passato. Posso dirvi che l'Energia è raddoppiata, e non a fini di lucro. Anche io la pensavo come voi ma ripeto, migliaia di altre persone hanno aderito a questi splendidi progetti e non possiamo pensare che siano tutti impauriti, sprovveduti, plagiati ecc.
Lì c'è Energia, vera... per cui grazie Hesed per il tuo bell'intervento in cui a tratti mi ci ritrovo, ma percepisco che anche te sei nella trappola della "vecchia guardia" e "pretendi" da Usiogope alcune cose che seppur legittime non fanno più parte dei tempi attuali. I "nuovi" cercano tutt'altro, che don Paolo e tutta l'Usiogope e PIP sta dando a piene mani... lo dico perchè ho esempi chiari in famiglia e amici.
Pensa che anche io ho detto a questi "nuovi": "...ma che roba, da ZED è organizzato?" e sai cosa mi hanno risposto: "E da chi dovevano andare se non dal migliore per organizzare una cosa del genere?"... e mi ha zittito perchè pensandoci, è proprio vero. Dobbiamo accettare che le cose vanno avanti bene anche senza di noi e "godere" appieno anche noi di questa cosa! Un abbraccio a tutti voi
RISPONDI AL COMMENTO

Pagine: 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20
21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40
41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60
61  62  63  64  65  66  




Siti cattolici


Dominio registrato da NOI Ass. "Don Giuseppe Zanettin" - C.F. 95020560249 - Copyright - Privacy