Campiglia.IT
MARTEDÌ 7 FEBBRAIO 2023 | 43 visitatori on-line | VISITE DAL 3 OTTOBRE 2002: 398006


ico_ristorante.gif
 DOVE MANGIARE
 E ALLOGGIARE


Benvenuto su Campiglia.IT
Se non conosci il nostro paese, ti suggeriamo di iniziare la visita dalla sezione comune oppure dalla sezione parrocchia.
COMUNE | PARROCCHIA
FORUM

L'utilizzo del forum implica la lettura integrale dell'informativa art. 13 "Codice in materia di protezione dei dati personali" e la sua accettazione.

Argomento proposto da grezzo
Ultimo commento inserito il 15/07/2021 19:25:32 - 989 risposte al forum
Amici di donPa e C.
Credo sia giunto il momento, e spero lo troviate equo, di riunire qui tutte le voci sparse nei vari forum, gruppi, articoli, in sostegno dell’ uomo tanto condannato e contestato per aver negato riconoscimento (non quello legale) ad un figlio presunto.
Trovo che i numerosi tentativi di "far parlare" anche l'altra faccia della medaglia, e di restituire dignità a chi, tanto calpestato e umiliato, è costretto a negarsi e a vivere nel silenzio la sua dolorosa "battaglia", e tutto per non aver aperto il cuore proprio in questo forum, vadano accolti e riuniti sotto un'unica voce, quella dei semplici, dei più piccoli, di coloro che sperano, di coloro che amano, lontano dai riflettori e dalle telecamere.
Io non so se il donpa fosse davvero il padre di quel piccolo o qualcuno che è a lui molto vicino, ma mi piace pensare di dedicare loro uno spazio di rinascita...grazie a chi vorrà accogliere questo invito e contribuire a sollevare gli animi di chi, ormai senza voce, aspetta ancora un cenno, una parola, una carezza.
INSERSCI IL TUO COMMENTO

INSERISCI IL TUO COMMENTO
Codice di verifica: 20684
Inserisci codice di verifica: 

Autore: 


Ho preso visione ed accetto il regolamento del forum esposto alla pagina Forum

  
Risposta inserita da Cristian il 03/03/2015 20:00:38
Ennesimo caso di “trasparenza e chiarezza “ intorno a casi di abusi e trasgressioni. La “chiesa” omertosa che non collabora con la magistratura e secreta verità e documenti su un altro caso penoso

http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/15_marzo_03/don-inzoli-vaticano-segreta-atti-inerenti-abusi-minori-4740de72-c1b6-11e4-9eeb-2972a4034f5c.shtml
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Telemaco il 28/02/2015 08:48:47
Padre, padrone o...padrino?

Non occorre essere dei luminari, ma semplici osservatori per accorgersi che molti disagi degli adolescenti derivano dalla poca –anche in qualità - attenzione ed ascolto ricevuti in famiglia e dalla assenza della figura del padre. Anche la miglior madre non potrà svolgere i due ruoli contemporaneamente e non “vacillare” per le troppe responsabilità anche economiche gravanti su lei
. Non sarà mica un caso che anche il dio inventato dai pedagoghi della “cristianità” ha preteso che maria avesse al fianco un uomo , almeno fino al compimento dei 12 anni del proprio figlio
Quindi complimenti ai don (spoladore e victor,curtaz, marengo,chinchilla ,tosi...) al canto delle sirene maestre della retorica e ai tanti che da allora in poi, laici e preti, hanno usato il loro acclamato esempio come pretesto per latitare e scaricare su singoli e società la responsabilità della propria immaturità bio-soma-psico-sociale
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Cristian e Simo il 25/02/2015 19:23:05
Nessun bambino: sono illazioni, siamo tranquilli, smonteremo le notizie

Perché l' ammantarsi di titoli ( padre, fratello, figlio di dio) e del silenzio al posto della verità?
5 anni fa , a cavallo tra carnevale e quaresima, il caso eletto tabù per molti e alibi per altri finti aspiranti “padri” ( della chiesa e non) ancora troppo pieni di “complessi” - che la musica da sola non riesce a risolvere - per esserlo davvero

http://www.ilgiornaledivicenza.it/stories/Home/130837_il_pap_sacerdote_sono_tutte_illazioni/?refresh_ce#scroll=1026
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Hamelin il 22/02/2015 15:15:48
Incredulità, creduloneria, credenziali e credenza

Siamo finiti là , in basso, da dove ci sembrava di essere partiti. Nonostante le apparenze e il fumo che ci hanno venduto ,non ci siamo mai mossi In realtà, nel regno delle finzioni e chiacchiere (pre quaresimali), insegnamenti, annunci, falsetti musicali e chi li promuove e pubblicizza e vi costruisce imperi e paradisi (fiscali) ,“vince” chi “bara” E cioè usa parole come esche ( amore, presente, dio, felicità…vedi le varie hit)per incantare folle e nascondere il vuoto che (c’) è. I falsari della verità (oggi “ esperti di comunicazione”) che calchino le quinte di un san remo o san gaetano o lazzaro che sia ,ben lo sanno.
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da incredulità il 21/02/2015 06:38:08
Non ci possiamo ancora credere: il Volo hanno vinto Sanremo!!! ma dove siamo finiti.....
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Giovanni Otto il 18/02/2015 20:01:03
VELINE

c’è un relazione tra “capro espiatorio” ed “agnello di dio”?e tra “delinquente”, “attore” e “prete”? e tra “ questua” e “ quaresima”? e tra le “ tre scimmiette “ e la “trinità”?
perché i nostri traumi elusi o non risolti entro i quar- ant- anni , ci conducono a compiere azioni che inevitabilmente sveleano a noi e al mondo chi siamo nonostante la maschera delle parole?
perché preti “maturi” e che per anni hanno confessato migliaia confessioni altri, davanti ad un intervistatore o terapeuta si mostrano incapaci di vedere o confessare un loro "peccato"?
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Cristian e Simo il 11/02/2015 19:13:00


L’esempio di don paolo continua a far scuola

Scarano, soprannominato “ don mercedes” diserta le udienze. Non è interessato al confronto con chi lo accusa ( tra le accuse : chiedere denaro nel confessionale). Interverrà solo per fornire la sua versione dei fatti
Inzoli, accusato di pedofilia, nonostante l’invito del papa a vivere in riservatezza , esibisce la sua partecipazione al convegno di CL sulla famiglia

http://lacittadisalerno.gelocal.it/salerno/cronaca/2015/02/09/news/riciclaggio-monsignor-scarano-diserta-l-udienza-1.10833355
http://www.gadlerner.it/2015/01/19/il-don-mercedes-sospeso-dal-papa-per-abusi-sessuali-al-convegno-sulla-famiglia-tradizionale
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Santino il 05/02/2015 20:17:26
Spirito san(t)o e culto della personalità


Non è possibile comprendere cosa si intende con “peccato contro lo spirito” finchè non si leggono o ascoltano testimonianze di persone ingannate e magari poi abusate proprio da coloro che si spacciano per guide amiche , esperti dell’amore o addirittura agenti di dio.
La prima mossa del prepotente ingannatore : carpire la fiducia della sua vittima con frasi del tipo “ fidati “ “ è un segreto tra me e te” " non lo dire a nessuno"

Poi far vacillare, ridicolizzare,abolire in lei la capacità di giudizio in modo da renderla- in futuro - più facilmente manovrabile giocando sul senso di colpa di cui solitamente soffre chi si lascia spogliare proprio della fondamentale capacità di critica e giudizio personale
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Cristian e Simo il 03/02/2015 16:38:29



"Il coraggio se uno non ce l'ha "...comincia a raccontare a tutti di averlo

Dopo i casi dei vari mangiacasale, ruggeri, ruggero, diletti,
massaferro, desio, de rossi, agostini e chissà quanti altri -nascosti o coperti - con un debole per le ragazzine, quello di questi giorni del prete arrestato per abusi su una adolescente plagiata 13nne

http://www.orticalab.it/La-mia-fede-e-quel-prete-pedofilo
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Mino il 29/01/2015 20:04:23

Renitenti, latitanti, contumaci : qualche altro caso … …se fondassero un ‘associazione probabilmente sarebbe non poco affollata e – chissà- costellata di simpatizzanti e convinti assertori della loro innocenza e buona fede

Ragazzina plagiata e poi abusata dal prete , lo denuncia. Lui fa perdere le tracce e risulta tutt’ora introvabile
http://www.perugiatoday.it/cronaca/violenza-abuso-processo-perugia.html

Prete condannato per spaccio http://www.milanotoday.it/cronaca/processo-prete-droga-don-stefano.html

Il prete che minaccia le sue vittime http://www.ilsecoloxix.it/p/savona/2015/01/27/ARwGwBKD-vittime_minaccia_pedofilo.shtml
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da I frutti di voti preghiera e meditazione il 27/01/2015 19:52:47
Efficaci mediatori della comunione e comunicazione

Un applauso come quando si assiste ad uno spettacolo e allo spettatore non resta che quella posibilità? Perché è divenuto un optional per la gran parte di noi incarnare lealtà ed onestà rispetto all‘esigenza di molti di tutelare il proprio tornaconto , immagine immacolata ed interesse personale, ed ancora una volta i prelati non brillano fugando piuttosto l’occasione per incarnare coraggio e coerenza? O perché a 50 anni suonati un prete che ha una relazione “consumata” ma ad arte nascosta , a pochi giorni dal parto, ancora indugia nell’ annunciare un verità oramai impossibile da negare e nascondere ? E ancora una volta si palesa abissale la distanza tra vestire il paramento di amore e paternità ed esserlo seriamente e pienamente rinunciando a ruoli e discorsi da cartone animato che piacciono tanto a lettori ingenui ed immaturi d i “ baci perugina” ?

Un applauso per don Cavallo http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/piemonte/cuneo-l-ultima-messa-di-don-claudio-addio-a-tutti-diventero-padre-_2091701-201502a.shtml
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da bugiardino @ amarezza il 22/01/2015 22:14:38


Avvertenze - Pink Floyd acidi e psicadelici : potrebbero ingenerare alterazioni permanenti dello stato vigile di coscienza e percezione in persone suggestionabili ed inclini al fanatismo . Per curare , sostituire con interrogazioni difficili e scomode e non temere le verità che potrebbero emergere . “Il silenzio è … dolo”.
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Mt 23 il 20/01/2015 19:48:51

Sconcerta ... che la loro doppia o tripla vita –di gigolò, arricchiti , al limite di decenza o legalità - emerga a causa di eventi tragici, infamanti, ignobili , vili( i vari ruggeri, mangiacasale, corsi, prandin, panini, sguotti, donrock ..).Se non fosse stato per quei fatti avrebbero continuato a predicare e a esigere da altri ciò che non cercano nè trovano in loro stessi. E a cullarsi in una realtà illusoria costruita ad arte per assecondare vizi e capricci , autoassolvendosi senza mai scalfire autosufficienza e senso di onnipotenza E a dispetto di un dio usato come paravento o mezzo per incensarsi ed arricchirsi
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da san remo e san cachet s.p.a il 19/01/2015 20:12:20
"Il catechista"

“…la questione non è se loro sanno o non sanno la verità, il fatto è che la verità a loro non interessa, mettitelo in testa; non ne hanno più bisogno. Si sono costruiti esistenze nelle quali la verità creerebbe solo imbarazzo e rallentamenti, mentre loro devono vivere con spudoratezza e velocità, e poi anche se la incontrassero, la verità in persona intendo, non saprebbero più riconoscerla
..Lui aveva fascino, ma non uno charme che provenisse da una sorta di classe o di stile, direi piuttosto quella buzzurra tiratura o, peggio ancora, quella fanatica ossessione per gli altri che serve a succhiar loro una qualche forza che possa eliminare propri complessi ed umbratilità..
Aveva una sinistra capacità, faceva sentire “carine” le persone più orribili, aveva il potere di far credere ognuno nel giusto, di convincere chiunque che qualunque cosa avesse dentro, quella cosa a Dio piaceva. Un visagista di anime.
Quell’uomo era pornografico col suo mercificare il sacro, dai modi puliti ma corrotto… come chi impregna di profumo le proprie vesti, ma trascura l’igiene della propria intimità”
(Cristiano Governa " Il Catechista " )
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da amarezza il 17/01/2015 22:04:44
purtroppo sembra che i Pink Floyd non vadano a Sanremo 2015...un vero peccato!
RISPONDI AL COMMENTO

Pagine: 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20
21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40
41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60
61  62  63  64  65  66  




Siti cattolici


Dominio registrato da NOI Ass. "Don Giuseppe Zanettin" - C.F. 95020560249 - Copyright - Privacy