Campiglia.IT
MARTEDÌ 7 FEBBRAIO 2023 | 57 visitatori on-line | VISITE DAL 3 OTTOBRE 2002: 398006


ico_ristorante.gif
 DOVE MANGIARE
 E ALLOGGIARE


Benvenuto su Campiglia.IT
Se non conosci il nostro paese, ti suggeriamo di iniziare la visita dalla sezione comune oppure dalla sezione parrocchia.
COMUNE | PARROCCHIA
FORUM

L'utilizzo del forum implica la lettura integrale dell'informativa art. 13 "Codice in materia di protezione dei dati personali" e la sua accettazione.

Argomento proposto da grezzo
Ultimo commento inserito il 15/07/2021 19:25:32 - 989 risposte al forum
Amici di donPa e C.
Credo sia giunto il momento, e spero lo troviate equo, di riunire qui tutte le voci sparse nei vari forum, gruppi, articoli, in sostegno dell’ uomo tanto condannato e contestato per aver negato riconoscimento (non quello legale) ad un figlio presunto.
Trovo che i numerosi tentativi di "far parlare" anche l'altra faccia della medaglia, e di restituire dignità a chi, tanto calpestato e umiliato, è costretto a negarsi e a vivere nel silenzio la sua dolorosa "battaglia", e tutto per non aver aperto il cuore proprio in questo forum, vadano accolti e riuniti sotto un'unica voce, quella dei semplici, dei più piccoli, di coloro che sperano, di coloro che amano, lontano dai riflettori e dalle telecamere.
Io non so se il donpa fosse davvero il padre di quel piccolo o qualcuno che è a lui molto vicino, ma mi piace pensare di dedicare loro uno spazio di rinascita...grazie a chi vorrà accogliere questo invito e contribuire a sollevare gli animi di chi, ormai senza voce, aspetta ancora un cenno, una parola, una carezza.
INSERSCI IL TUO COMMENTO

INSERISCI IL TUO COMMENTO
Codice di verifica: 66404
Inserisci codice di verifica: 

Autore: 


Ho preso visione ed accetto il regolamento del forum esposto alla pagina Forum

  
Risposta inserita da Mino il 15/01/2015 19:51:29
Beatitudini


Forse i casi dei vari don paolo e don victor stanno facendo scuola ed emuli. Anche questi 2 “don” hanno capito tutto dell’amore e della verità, visto che nel tempo libero vi dedicavano i loro insegnamenti e celebrazioni...Sono stati esemplari anche nel collaborare con le indagini: d.giorgio mentendo e sviando, d.gratien tacendo e dichiarandosi disponibile al test dna solo adesso che la “ compagna” risulta introvabile

d. gratien: una donna invia un sms “Sto per avere un figlio da te”. Poi scompare . La polizia indaga e scopre la vita da play boy del prete. Il prete si avvale della facoltà di non rispondere
http://www.caffeinamagazine.it/italia/8673-il-giallo-sulla-scomparsa-di-guerrina-biscaglia-oltre-a-lei-il-prete-aveva-altre-amanti

d. giorgio prete con la passione per le donne e gli investimenti aveva decine di conti correnti , immobili, relazioni segrete con donne
http://gazzettadimodena.gelocal.it/modena/cronaca/2015/01/14/news/don-panini-la-condanna-aumenta-di-sette-anni-1.10666986
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Cristian il 08/01/2015 18:37:15

Che diasrmonie nascondiamo? Bergoglio e il prete...sto

(dal web) Bergoglio con il "pretesto" di chiedere scusa per «le mancanze proprie e dei collaboratori, e anche per alcuni scandali che fanno tanto male “ ammette che si può essere sani e vigorosi solo in apparenza
E fa un elenco di malattie contagiose del proprio ambiente: «la malattia del sentirsi immortale, immune o addirittura indispensabile”,
l”’incapacità di autocritica”,
il «complesso dell’ eletto narcisista»,
la «patologia del potere»,
il male «di coloro che si trasformano in padroni e si sentono superiori ,capaci di insegnare o comandare agli altri» senza però ascoltare,
l’«impietrimento » ,
il trasformarsi in “macchine di pratiche” ed «eccessivi pianificatori» come tanto piace alla mentalità tipica del burocrate - contabile
Va curata anche , “l’alzheimer di coloro che dipendono da capricci e manie, che costruiscono intorno a sé muri e circoli chiusi e creano schiavitù e idoli scolpiti con le loro stesse mani”
l’« assoluta dipendenza dalle proprie vedute e posizioni»,
la falsità ,
la «schizofrenia esistenziale» di chi vive «una doppia vita, frutto dell’ipocrisia »,
di chi «insegna agli altri» e ha «una vita nascosta e dissoluta».


RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Mino il 03/01/2015 16:19:19

Parroco in fuga prima dalla missione argentina- dove era andato ad evangelizzare- e poi dalla canonica romana. Le motivazioni del sacerdote : “minacce e motivi di salute" . Poi, ieri, la verità (fonte “il Tempo”)
http://www.iltempo.it/cronache/2015/01/03/i-parrocchiani-tra-sconcerto-e-stupore-si-diceva-che-lo-avessero-minacciato-1.1363513
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Cristian e Simo il 12/12/2014 13:56:48

@Ricotta:Succede ancora oggi, anche a noi. Solo che non ce ne accorgiamo quando mettiamo al primo posto il nostro appagamento
Il caso Osho "..frequentare i suoi incontri li faceva
sentire pienamente soddisfatti. Questo li portava a ritornare
e un po' alla volta a dipendere solo dalle sue parole e a rigettare tutto il resto..."
I "veri" conoscono questo rischio e per tale motivo evitano di ingenerare dipendenze e creare scuole di pensiero o accademie.
In fondo Gesù quando diventa Cristo (una brevissima parentesi della sua vera vita) non scrive libri, non ha una sede fissa, mette in guardia dai maestri, è tradito in primis da chi gestisce denari,ricorda a PietroCefa di ritornare a cesare ciò che appartiene a cesare "

Link: http://www.losai.eu/tutta-la-verita-su-osho-quello-che-non-hanno-mai-detto/
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da La Ricotta il 10/12/2014 21:33:08
Domanda aperta:
Perciò scelsero di nascondersi, fuggire , rinnegare ?
E di incensare Barabba anziché Quello che dicevano di amare ?
E ne marchiarono il corpo ?…Affinchè il figlio- crescendo - non potesse più dar fastidio o far paura a loro generando evasioni dal prevedibile collaudato schema procedurale?
E… succede ogni 2000 anni ? O molto più spesso solo che si ha troppa paura di ammetterlo?
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Mc 11, 16 il 28/11/2014 16:08:33
Visto il prezzo esagerato di un concerto ( servirà per garantirsi a vita il servizio body guard da star
e cinque stelle a vita per è ed entourage) e il messaggio velato alla clientela ( “voi no che non
potete barare sulla vostra identità smile ) perché non specificare anche se ci sarà il rimborso in caso
quanto venduto sia assimilabile a merce scadente, scaduta, contraffatta?
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da many gold il 27/11/2014 15:24:00
Le vicende del prete buiness-man
http://www.iene.mediaset.it/puntate/2014/11/26/golia-la-saga-del-prete-businessman_9042.shtml
E le reazioni e ritorsioni messe in atto - anche dai
suoi guardiaspalle - quando la realtà affiora
Qualcuno potrebbe informarlo che esistono dei corsi
a buon prezzo sul perdono di chi confonde la realtà con illusione?
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da many gold il 26/11/2014 21:23:46


E vai....
con le mail a go go e tam tam per ricordarti dei concerti in stile da gran far a one.
Intanto però il biglietto, in sordi-na , è aumentato del 50 per cento!!! E, dal momento che non è affidabili né credibile chi sgancia 22 euro a scatola chiusa per sentirsi ripetere le stesse prediche da anni, eccoti anche la raccomandazione in gran stile double mind “ i requisiti per le riduzioni di biglietto verranno rigorosamente controllati all’ingresso” .
Insomma : ai concerti del don nessun perdono per chi testimonia il falso smile

RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Cristian e Simo il 14/11/2014 14:38:01
"...non si accorgevano di nulla"

Oggi proprio come ieri è facilissimo speculare sui bisogni e debolezze delle persone che credono ancora che esistano
persone più illuminate solo perchè nominano sempre
"dio" " felicità" "perdono" e vendono pacchetti di illusorie felicità
Vedi "nuovo" altro "caso" nel forun "la chiesa"
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Asini d'oro il 13/11/2014 14:38:06

Psicopatopneumastasi

…ci sono poi quelli che pregano e dicono di pregare e meditare…molte ore al giorno. Che sia reale? E il raccontarlo agli altri? Perché?
Per imparare a mentire a sé stessi ,agli altri, al dio che si sono inventati (religione, sesso, denaro, potere…) più e meglio di prima . E di conseguenza trasmettere agli altri la chiave, la procedura per fare altrettanto. Il mondo è saturo di personaggi che hanno incamerato teorie su tutto: biologia, chimica, fisica, psicologia, medicina, spiritualità . E’ per sentirsi forse meno miseri , meschini , falsi , vuoti delle marionette?
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da didas kalos il 11/11/2014 20:37:04
Un altro emulo:ma che....bravo!

Un altro prete "martire"di complotto?
Ha una tresca con la collaboratrice di fiducia ... Il marito di lei però lo scopre e lascia la moglie . Solo allora il "prete" illuminato fa marcia indietro. Si prende un periodo di "riflessione". Maturerà una scelta seria responsabile o sparirà, anche lui, dalla parrocchia dove gli svolgeva l'incarico di buon …pastore?

http://www.oggi.it/attualita/notizie/2014/11/11/rovigo-il-prete-scappa-con-la-catechista-lui-lascia-la-tonaca-lei-la-famiglia/
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Cristian e Simo il 07/11/2014 19:36:00



Una persona che non “capisce” il male che sta facendo è perché per troppo tempo ha mentito ed inscenato sul bene che prova o non prova?

“La logica della chiesa è il silenzio” (Emilio Grimaldi ) Ma, osserviamo , se lo impone un “prete” è rispettoso ed inviolabile, se lo impone un laico è omertà ed è discutibile
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da genio &... genìa il 06/11/2014 17:20:08

“Uomini “ che per anni speculano sul bisogno di sensazionalismo e miracolistico della gente e scambiano bisogno di protagonismo , parole e messe in scena sull’amore con il rispetto e bene veri , c’è da chiedersi “ sanno , possono , hanno VERO interesse a conoscere e far conoscere la realtà ? “
Giada , abusata da bambina per anni dallo stimato parroco del paese “Una chiesa che resta a guardare chi ferisce i suoi piccoli nascondendosi dietro l'alibi del perdono non c’entra con Dio”

http://www.unavoceperledonne.it/2014/11/03/giada-vitale-non-voglio-piu-avere-a-che-fare-con-la-chiesa-cattolica-ho-chiesto-lo-sbattezzo/
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da Veronica il 03/11/2014 19:30:46
Né d’onore, né d’amore

Ma… se la notizia dell’ abuso sulla ragazzina

(http://messaggeroveneto.gelocal.it/udine/cronaca/2014/10/29/news/prete-accusato-di-pedofilia-si-suicida-in-canonica-lo-trova-il-vescovo-1.10206694 )

non fosse emersa e fosse rimasta , come in tanti altri casi, nascosta? Questi personaggi ,per anni nutriti di fantasie e tante teorie su dio, incattiviti e affamati di amore vero , bisognosi di una vera costruzione di sé, per anni conducono disinvoltamente una vita come minimo doppia, mascherano baldanzosi le ignominie più basse e poi contraddicono nei fatti i pochi chiari imperativi attribuiti ad uno dei tanti eroi manipolati a puntino per controllare e far inginocchiare le masse
Come possono per anni bearsi di loro stessi e non provare né empatia nè rimorso?
Creare ogni giorno affabulazioni di contorno e negare ogni gesto di riparazione?

Predicare un perdono funzionale al proprio gioco e ritorno di immagine e non saper motivare ed affrontare gli effetti delle loro azioni né implorare la vita di poter vivere mille e mille anni ancora per poter riparare almeno una micronica dose del male commesso ?

ondeggiare tra l’istrionico e il farsesco, spavaldi e camerateschi tra i gironi scorsoi scavando mille varchi per evitare la realtà dopo aver accerchiato e raggirato o stroncato barlumi di quella innocenza e purezza che invece di onorare e riconoscere hanno imparato a temere ed allontanare o ancora una volta a ... crocifiggere ?
RISPONDI AL COMMENTO

Risposta inserita da epitáphion il 22/10/2014 20:24:56
Camaleontismi

Anche se ammetterlo “costa ” e priva di false certezze , sarebbe fondamentale accorgersi che chi più mercanteggia parole, definizioni e cerimoniali sull’”amore” e surrogati di “dio”, più da quelli è lontano e ha bisogno di rassicurare (sé e gli altri) del contrario.
Dimostrazione ne è il livello di ambiguità, ipocrisia,cinismo, schizofrenia che quasi mai raggiunge chi di dio e dell’amore non si sognerebbe mai di riempire altrui orecchie e proprie tasche .
Certe tendenze e derive giustificano le nostre maschere e permangono anche quando, spenti i riflettori, giù dal palcoscenico, crediamo di essercene spogliati
RISPONDI AL COMMENTO

Pagine: 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20
21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40
41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60
61  62  63  64  65  66  




Siti cattolici


Dominio registrato da NOI Ass. "Don Giuseppe Zanettin" - C.F. 95020560249 - Copyright - Privacy